Agricoltura Biologica Storani

Vendita diretta di frutta, verdura e prodotti bio

Il Pane Semi Integrale

Lascia un commento

 

La nostra piccola azienda sta crescendo e la varietà dei nostri prodotti aumenta.

Quest’anno abbiamo fatto macinare il grano coltivato sui nostri campi e ne abbiamo ottenuto una meravigliosa farina semi integrale (tipo 2).

Naturalmente la farina di tipo 2 può essere impiegata per  fare tante preparazioni ma noi abbiamo subito provato con il cibo per eccellenza: il pane. Sappiamo che ci sono mille modi diversi di farlo, ognuno ha una sua ricetta e una sua teoria (lievito madre, lievito di birra, ore di lievitazione, acqua, miele…)

Fare il pane sembra facile ma non lo è e, con la farina semi integrale, è ancora più complesso perché l’impasto fa fatica a lievitare e si rischia di avere un mattone immangiabile (esperienza vissuta purtroppo). Noi abbiamo sperimentato un po’  e abbiamo trovato una una ricetta che vi permetterà di gustarvi un pane integrale fragrante e genuino.

pane-integrale-light-morbido-620x320

Ingredienti
Per il lievitino
100 g di farina semi integrale
100 ml di acqua
10 g di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero di canna

Per l’impasto principale
400 g di farina semi integrale
12 g di Sale
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
200 ml di acqua

Esecuzione

Per prima cosa preparate il lievitino mescolando la farina integrale con il lievito di birra sciolto nell’acqua addolcita con lo zucchero di canna.

Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciar lievitare un’ora fino alla formazione di bollicine superficiali.

Preparate ora l’impasto principale mescolando la rimanente farina semi integrale con l’olio, l’acqua, il sale. Unite il lievitino (che avrà assunto una consistenza gonfia e spumosa) e lavorare l’impasto energicamente con le mani.
Mettete l’impasto nella ciotola e copritelo con la pellicola trasparente. Lasciate lievitare 3 ore o fino a quando l’impasto avrà triplicato di volume.
Rimuovere l’impasto gonfio dalla ciotola e stenderlo sulla spianatoia.

Lasciar lievitare nuovamente per 40-60 minuti fino a quando il pane sarà gonfio, poi mettete in forno a 200° per circa 25/30 minuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...