Agricoltura Biologica Storani

Vendita diretta di frutta, verdura e prodotti bio


Lascia un commento

Torta albumi e limone

Vi è mai capitato di fare preparazioni che richiedono solo tuorli e non saper cosa fare con gli albumi avanzati? Magari avete fatto la crema pasticcera o la pasta fresca e poi che fare degli albumi? Abbiamo trovato una soluzione: una torta facilissima, veloce e buonissima! Inserisco alcuni varianti per golosi o salutisti

Ingredienti:

4 Albumi

300 gr Farina ’00’

150 gr Zucchero

1 Limone non trattato

100 ml Olio di semi (per i golosi 80 gr di burro)

Acqua 150 ml (per i golosi potete usare il latte)

Lievito per dolci 1 bustina

Sale un pizzico

Procedimento:

Montare gli albumi, con il sale, a neve ferma. A parte mescolare lo zucchero, il lievito, la farina e la buccia del limone. Miscelare l’acqua (o il latte) con l’olio (o con il burro ammorbidito) e il succo del limone. Unire l’emulsione dell’acqua (latte) e la miscela dello zucchero, una volta ottenuto un composto cremoso ed omogeneo aggiungere gli albumi mescolando delicatamente sempre dal basso verso l’alto. Versare il composto in uno stampo ben imburrato ed infarinato e cuocere in forno, già caldo a 180°, per circa 35 minuti.


Lascia un commento

La torta di carote

Le carote fanno bene per un sacco di motivi: aiutano ad abbronzarsi (ok magari ora è un po’ tardi per questo), contengono antiossidanti, proteggono lo stomaco, contengono la vitamina C quindi aiutano il sistema immunitario e sono ricche di calcio e ferro.

Oltre ad essere buone per la nostra salute sono buone anche per le nostre papille gustative…ok la carota lessa magari non è il massimo ma la torta di carote è tutta un’altra storia…

20140914_181109[1]

Torta di Carote Bio

Ingredienti

  • 300 g di farina
  • 100 g di mandorle tritate (farina di mandorle)
  • 150 gr di zucchero
  • 300 g di carote
  • 3 uova
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 1 bustina di lievito

 

Procedimento

Pulite e grattugiate finemente le carote o, se preferite fare più velocemente,  tritatele con un mixer (io ha fatto così).

Frullate le mandorle fino a ridurle a farina.

In una terrina montate le uova con lo zucchero.

Aggiungete pian piano, tutti gli ingredienti.  Iniziate con le carote e l’olio, quindi proseguite con la farina setacciata, il lievito, la farina di mandorle e la vanillina. Amalgamate per bene e versate l’impasto in una teglia di circa 22 cm precedentemente imburrata e infarinata.

Cuocete a 180° per 40 minuti circa.